Discoteca Corinaldo, i sette feriti gravi sono tenuti in coma farmacologico

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Discoteca Corinaldo, i sette feriti gravi sono tenuti in coma farmacologico (foto Ansa)

Discoteca Corinaldo, i sette feriti gravi sono tenuti in coma farmacologico (foto Ansa)

ANCONA – Sei morti e sette feriti gravi. Questo il bilancio della tragedia avvenuta in una discoteca di Corinaldo, Ancona, durante il dj set di Sfera Ebbasta.. 

Trauma cranico e trauma toracico sono le lesioni riportate dai sette giovani pazienti ricoverati in Rianimazione e Terapia intensiva di Cardiochirurgia dell’ospedale di Torrette di Ancona.

Lo ha reso noto il primario Abele Donati della clinica di Rianimazione. “Sono tutti in pericolo di vita – dice Donati – e in prognosi riservata. Sono tenuti in coma farmacologico. Hanno riportato anche lesioni da asfissia, ma è presto per dire se ci sono anche lesioni cerebrali”.

Le vittime sono cinque minorenni (tre ragazze e due ragazzi, tra i 14 e i 16 anni) e una madre di 39 anni che aveva voluto accompagnare la figlia 11. La donna aveva 4 figli. I feriti in totale sono 59, tutti con traumi e lesioni da schiacciamento. Tra i feriti c’è anche chi ha riportato ustioni al viso per lo spray urticante. Trentacinque sono stati trasportati con le ambulanze del 118 all’ospedale più vicino, quello di Senigallia, e all’ospedale Torrette ad Ancona. 

Questi i nomi delle vittime: Asia Nasoni, 14 anni, di Senigallia; Daniele Pongetti, 16 anni, di Senigallia; Benedetta Vitali, 15 anni, di Fano; Matttia Orlandi, 15 anni, di Frontone; Emma Fabini, 14 anni, di Senigallia; e la mamma Eleonora Girolimini, 39 anni, di Senigallia.

L’articolo Discoteca Corinaldo, i sette feriti gravi sono tenuti in coma farmacologico sembra essere il primo su Blitz quotidiano.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine