Snapdragon 855: il modem 5G è opzionale

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Qualcomm Snapdragon 855 supporta il 5G, ma non lo include come opzione predefinita. È una distinzione sottile ma importante che è meglio tenere presente fin da subito, prima che si fissi in testa l'idea che S855 = 5G. Il fatto è che per gestire la nuova generazione di rete cellulare i produttori devono scegliere di integrare un modem esterno, un chip sempre prodotto da Qualcomm che si chiama X50 e di cui si parla già da fine 2016.

Il modem integrato di Snapdragon 855 è l'X24, che comunque è già bello veloce – si parla di 2 gigabit per secondo al massimo – ma è ancora basato sulla tecnologia 4G LTE. Il modem X24 è interno, l'X50 no; è quindi lecito assumere che X24 sia sempre presente nei SoC, ma che sia disattivato quando c'è l'alternativa più potente. Un modem integrato nel SoC porta alcuni vantaggi in termini di consumi, ma dovrebbero essere marginali.

Qualcomm ha spiegato a CNET che questa scelta è frutto del desiderio di arrivare in fretta sul mercato con il 5G. Non sarebbe riuscita a includerlo in un modem interno, e quindi ha optato per un modulo esterno opzionale. Quale che sia la ragione, il dettaglio per noi importante da tenere a mente è che non tutti gli smartphone, tablet, laptop e altri dispositivi equipaggiati con Snapdragon 855 saranno 5G.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine