Fondotinta: 3 metodi per metterlo alla perfezione

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

stendere il fondotinta

Applicare il fondotinta senza macchie e sbavature non è facile. Vediamo quali sono le tecniche migliori per un risultato professionale e a lunga durata.

Per avere un incarnato perfetto, luminoso e uniforme il fondotinta è il nostro principale alleato. Alcuni prodotti, però, sono difficili da applicare, soprattutto se non si è delle esperte make-up artist.

Il segreto per una stesura omogenea, senza macchie di colore e imperfezioni, è utilizzare gli strumenti giusti nel modo giusto. Vediamo come fare.

Come mettere il fondotinta con le mani

stendere il fondotinta
FONTE FOTO: https://www.pinterest.it/pin/449304500320387749/

L’applicazione con le mani è la più semplice, adatta a chi non è molto pratica con pennello e spugnetta e, soprattutto, a chi vuole un effetto naturale, poco coprente. Questo metodo è adatto ai fondotinta fluidi e alle bb-cream, mentre non va bene per i fondotinta compatti, in polvere o dalla texture pastosa.

Per prima cosa, bisogna mettere una goccia di prodotto al centro della fronte, una su ciascuno zigomo, una sul ponte del naso e una al centro del mento. È meglio non esagerare con le quantità, per evitare che si formino macchie e accumuli di colore. Se necessario, è possibile aggiungere altri strati in seguito.

Il fondotinta va steso con movimenti delicati dal centro del viso verso l’esterno, senza dimenticare di sfumarlo bene sulla mandibola, andando verso il collo, sulle orecchie, all’attaccatura dei capelli e attorno alle narici. Assicuratevi che non ci siano i segni delle dita. Se ci sono, sfumate tutto aiutandovi con un pennello.

Come mettere il fondotinta con il pennello

L’applicazione con il pennello è la più precisa e professionale. Esistono diversi tipi di pennelli, ognuno adatto a un diverso tipo di prodotto. Per i fondotinta in polvere il migliore è il kabuki, mentre per quelli liquidi o in crema i make-up artist di solito usano il pennello a lingua di gatto. Quest’ultimo, però, può lasciare delle antiestetiche striature sul viso, se non lo si usa correttamente. Le meno pratiche possono provare a usare un buffing brush, dalle setole fitte e arrotondate.

Per usare il pennello, bisogna applicare un po’ di prodotto sul dorso della mano, da lavorare e poi prelevare con il pennello. Per stenderlo sul viso con il pennello a lingua di gatto bisogna tirare e picchiettare il colore, con movimenti dal centro del viso verso l’esterno. Con il kabuki e il buffing, invece, i movimenti devono essere circolari, ma sempre dal centro verso l’esterno.

Come mettere il fondotinta con la spugna

La spugnetta è la più versatile: usata asciutta dà una coprenza elevata, mentre bagnata dà un risultato più naturale. La classica spugnetta di lattice piatta è perfetta per i fondotinta compatti, specialmente per i ritocchi nel corso della giornata, mentre quella a ovetto, come la ormai famosa Beauty Blender, è adatta anche ai fondotinta in crema.

Infine, un nuovo tipo di spugna è quella in silicone, che ha il vantaggio di non assorbire prodotto e quindi evitare gli sprechi. Inoltre, è facilissima da pulire: con un po’ di acqua e sapone torna come nuova! Con la spugna, il colore va prima applicato picchiettando e poi va sfumato, meglio se con un pennello o con le dita.

FONTE FOTO: https://www.pinterest.it/pin/449304500320387749/

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine