Al PalaBanca Assigeco sfida la capolista Fortitudo

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

L’ASSIGECO VUOLE PROVARE A SORPRENDERE LA CAPOLISTA FORTITUDO BOLOGNA

Arriva il banco di prova più duro dell’anno per l’Assigeco Piacenza che Domenica, alle ore 18, in un PalaBanca vestito a festa, ospiterà la prima della classe, e finore imbattuta (6 vittorie nelle prime 6 giornate), Fortitudo Bologna con i 300 e più della Fossa dei Leoni pronti a seguire l’Aquila in ogni palazzetto d’Italia.

I biancoblu dopo essere arrivati per due volte ad un passo dalla promozione nelle ultime due stagioni hanno deciso di cambiare ulteriormente faccia a cominciare dalla panchina, affidata a coach Antimo Martino che così bene aveva fatto a Ravenna.

Per quanto riguarda i due USA la Effe non ha voluto fare scommesse ma è andata sul sicuro con l’acquisto roboante di Marteen Leunen dopo anni spesi fra serie A e coppe europee ed il cecchino della categoria Kenny Hasbrouck, rimasto nel cuore dei tifosi Assigeco dopo la buonissima stagione con i colori biancorossoblu: la guardia ex Heat neanche a dirlo è nelle top ten dei marcatori del girone Est con 18.6 punti di media a partita.

Alle conferme importantissime dei veterani Mancinelli, Cinciarini, Rosselli e Pini si sono aggiunti poi Matteo Fantinelli dopo gli splendidi anni a Treviso, il tuttofare Andrea Benevelli, l’altro ex Assigeco Marco Venuto e la promessa Giacomo Sgorbati, già allenato da Martino in quel di Ravenna.

Una squadra profonda, talentuosa ed esperta che fino ad ora non ha incontrato ostacoli sul suo cammino, proprio per questo un’affamata Assigeco, senza nulla da perdere, vuole provare a giocare il primo scherzetto dell’anno ai favoriti numero uno alla promozione.

I ROSTER
Assigeco Piacenza: 0 Diouf, 2 Montanari, 3 Bossi, 6 Ogide, 7 Jelic, 9 Formenti, 10 Antelli, 13 Graziani, 14 Piccoli, 15 Ihedioha, 21 Turini, 23 Murry, 43 Sabatini, 51 Vangelov. All: Ceccarelli.

Lavoropiù Fortitudo Bologna: Franco, 5 Cinciarini, 6 Mancinelli, 9 Benevelli, 10 Leunen, 16 Venuto, 20 Rosselli, 21 Fantinelli, 22 Pini, 41 Hasbrouck. All. Martino

DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA
Coach Gabriele Ceccarelli: “Preparare una partita stando ad elencare i motivi per cui la Fortitudo è la grande favorita per la promozione in Serie A mi sembra banale e noioso. Concentriamoci su di noi, su quanto di buono fatto vedere contro Udine, sapendo che non basterà per limitare la Fortitudo.

Dovremo fare una partita di cattiveria, rabbia e orgoglio, buttando in campo, più che la tecnica e la tattica, delle componenti emotive che, nonostante tutto, rappresentano l’unica via per provare a giocarsi una partita del genere. Il nostro pubblico, la settimana scorsa, ci è stato molto vicino, chiediamo a loro di regalarci un’altra grande domenica per provare a fare quella che sarebbe una grande impresa”.

Gherardo Sabatini: “Incontriamo la squadra favorita per la promozione, in un ottimo momento per loro. Noi veniamo da buone prestazioni ma sappiamo che per partite del genere, per provare a giocarcela, dovremo trovare qualcosa di speciale. Partiamo sfavoriti ma non già battuti”.

COPERTURA MEDIATICA
La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV PASS (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/).
Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

Andrea Centenari
Ufficio Stampa
UCC ASSIGECO PIACENZA

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine