Corte UE: non si perdono in automatico le ferie accumulate

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

La nuova decisione europea affronta un tema di estremo interesse per i lavoratori: le ferie. Difatti, i diritti alla ferie annuali accumulate e maturati non potranno perdersi in automatico, perché gli interessati non hanno richiesto le ferie. Infine, il diritto all’indennità per ferie non godute non si estingue se il lavoratore passato a miglior vita, ma si trasmette agli eredi. Sono queste le pronunce, a seguito delle cause C-619/16 e C-684/16 della Corte di giustizia europea.

Diritti alle ferie annuali retribuite maturati

Il fatto, posto all’attenzione dei giudici europei, riguarda un lavoratore che, al termine del rapporto di lavoro, si vede rigettata la richiesta di liquidazione dell’indennità di ferie non godute. Il diniego veniva motivato dal fatto che il datore di lavoro aveva invitato il lavoratore a fruire della rimanenza di ferie, senza costringerlo a osservare date prefissate. L’interessato ha, però, deciso di usufruire di soli due giorni di tutto il periodo di ferie maturato, pari a quattro settimane annue che non può mai essere monetizzato se non alla fine del rapporto lavorativo. Non vedendosi ripagate le ferie non fruite, il lavoratore intentava una causa nei confronti dell’azienda.

Decisione

La Corte di giustizia dell’Ue, intervenendo, ha così stabilito che i lavoratori non potranno perdere automaticamente i diritti alle ferie maturate, solo perché non le hanno richiesto.

La stessa Corte ha così concluso che :”se il datore di lavoro dimostra che il lavoratore, deliberatamente e con piena consapevolezza, si è astenuto dal fruire delle proprie ferie annuali retribuite, dopo essere stato messo nella condizione di esercitare in modo effettivo il suo diritto, le norme dell’Unione non sono contrarie alla perdita di tale diritto, né (in caso di cessazione del rapporto di lavoro) alla correlata mancanza di un’indennità finanziaria”.
A tal ragione i diritti ad astenersi alle ferie deve essere commisurato al singolo caso.

Indennità ferie non godute sono trasmissibile a eredi

Gli eredi di un lavoratore deceduto possono chiedere all’ex datore di lavoro un’indennità per le ferie non godute dal de cuius. Il diritto del lavoratore a un’indennità finanziaria per le ferie non godute infatti è dunque trasmissibile agli eredi.

Volume consigliato

Paghe e contributi

Paghe e contributi

Alessandra Gerbaldi, 2018, Maggioli Editore

Questa nuovissima Guida si configura come uno strumento utile per coloro che si occupano dell’elaborazione delle buste paga e dei vari adempimenti connessi e illustra il quadro normativo e le disposizioni di prassi che regolano la determinazione del trattamento economico dei…


The post Corte UE: non si perdono in automatico le ferie accumulate appeared first on Diritto.it.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine