Google, nuove misure per la gestione dei casi di molestie

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Google promette di migliorare la propria gestione dei casi di molestie sul posto di lavoro, dopo le vicende emerse nelle ultime settimane che hanno spinto alcuni dipendenti a organizzare un walkout (a cui, secondo il New York Times, hanno partecipato circa 20.000 dipendenti). È l'amministratore delegato Sundar Pichai a parlare, con una lettera inviata a tutti i dipendenti e pubblicata anche sul blog ufficiale The Keyword (link in fondo all'articolo, voce FONTE).

Nelle scorse settimane io e i leader di Google abbiamo sentito il vostro feedback e siamo stati colpiti dalle storie che avete raccontato. Ammettiamo che non abbiamo sempre fatto tutto correttamente in passato e siamo sinceramente dispiaciuti. È chiaro che dobbiamo fare qualche cambiamento. Da ora in poi, forniremo maggior trasparenza sulla gestione delle segnalazioni. Offriremo supporto e assistenza migliori a coloro che le sporgono. E raddoppieremo l'impegno per creare un ambiente di lavoro modello dal punto di vista di equità e rispetto.

Il nuovo programma, la cui lettura è consigliata soprattutto ai dipendenti Google, è disponibile in formato PDF a questo indirizzo. Tra le misure più importanti, si segnalano:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine