Campania: PSR 2014/2020. Misure 11.1.1 e 11.2.1. Contributo a fondo perduto per la conversione e il mantenimento di pratiche e metodi di agricoltura biologica.

Mia Immagine

La misura contribuisce a tutte le tematiche trasversali del programma: ambiente, clima e innovazione. Mira a promuovere la riduzione dell’impatto ambientale delle attività agricole attraverso l’introduzione e il mantenimento di metodi produttivi a basso impatto ambientale, favorendo la biodiversità e limitando le emissioni di carbonio nel settore agricolo e forestale, provenienti principalmente da fonti come l’allevamento zootecnico e l’uso di fertilizzanti, e incoraggiando lo stock del carbonio nei suoli.

11.1.1: Incentivare gli agricoltori all’introduzione di metodi di produzione biologica attraverso l’adesione, per la prima volta dopo la presentazione della domanda, al sistema di controllo nazionale per l’agricoltura biologica e l’applicazione delle sue regole.
11.2.1: Incentivare il mantenimento sull’intera SAU (Superficie Agricola Utilizzata) aziendale e/o degli allevamenti dei metodi di produzione biologica.
Soggetti beneficiari
Per entrambe le sottomisure possono beneficiare degli aiuti previsti gli agricoltori singoli o associati in attività.

Tipologia di spesa ammissibile
L’aiuto compensa le perdite di reddito e dei costi aggiuntivi derivanti dagli impegni assunti per quanto riguarda la conversione a pratiche e metodi di agricoltura biologica. Il calcolo dei costi aggiuntivi e perdita di reddito, relativi alle pratiche di agricoltura biologica, è stabilito dal loro confronto con metodi di coltivazione convenzionali.

Entità e forma dell’agevolazione
11.1.1: Pagamento compensativo a superficie (€/ha/anno) anche per le aziende zootecniche biologiche. Per il calcolo del pagamento compensativo per ettaro si fa riferimento all’effettivo carico di bestiame indicato nella domanda di aiuto, che comunque non potrà superare le 2 UBA/ha.
11.2.1: Pagamento compensativo a superficie (€/ha/anno).
L’importo stanziato per l’attuazione della misura è di € 35.000.000,0.

Scadenza
15 maggio 2018

Mia Immagine

     

Rispondi